Menù

Ad Agnone un circolo Auser

Annadea Di Ciocco

Annadea Di Ciocco – presidente Auser Agnone

Nuovi spazi per il sociale. Da pochi mesi è nata ad Agnone una nuova associazione di volontariato con l’obiettivo di animare il territorio attraverso il coinvolgimento attivo di adulti ed anziani, di tutti coloro che hanno voglia e tempo di dedicarsi agli altri e a sé stessi. È l’Auser di Agnone, circolo della più grande associazione di livello nazionale impegnata in una miriade di attività nel sociale. Il presidente del gruppo agnonese e alto molisano, che raggruppa per lo più donne (per il momento) è Annadea Di Ciocco, giovane intraprendente che ha colto l’invito del presidente regionale della Onlus Enrico Cacciavillani (agnonese anche lui) di avviare la nuova iniziativa in città. Per adesso il circolo alto molisano conta poco più di 30 iscritti, ma l’obiettivo è di reclutare altri volontari, anche nei paesi limitrofi, per dare vita da subito alle prime iniziative pubbliche. “L’associazione – ci spiega Annadea Di Ciocco – a livello nazionale spazia in numerose attività e tocca tutte le fasce d’età, si occupa di scambi intergenerazionali, di cooperazione internazionale, di raccolte fondi per i Paesi in via di sviluppo. Il nostro obiettivo ad Agnone è di coinvolgere e stimolare le persone facendo si che mettano a disposizione i loro talenti e le loro capacità per realizzare iniziative insieme. Abbiamo già pensato di organizzare seminari, per esempio sull’alimentazione come forma di prevenzione, mostre di pittura, corsi di cucito, gite ed esperienze culturali, insomma vogliamo partire con possibilità pratiche e semplici da concretizzare”. Già in estate potrebbero prender vita i primi appuntamenti, che saranno gratuiti ed aperti a tutti.

Tra le altre iniziative in cantiere ci sono quelle relative al turismo sociale. L’Auser di Agnone vuole inserire l’Alto Molise in un circuito nazionale di viaggi dell’associazione, in modo da organizzare gite in varie località italiane e accogliere sul territorio visitatori di ogni luogo. C’è già un progetto della Regione Molise e della Soprintendenza che ha individuato tre itinerari da proporre: in Alto Molise, nel Medio e nel Basso Molise. L’Auser si impegnerà a stipulare convenzioni con musei, strutture ricettive, ristoranti, in modo da garantire sconti e l’opportunità di viaggiare a prezzi contenuti. Nello stesso tempo, inserendosi in un circuito nazionale, il territorio ha un’ulteriore vetrina che può innescare un virtuoso circolo economico. L’Auser agnonese ha già preso contatti con il Comune di Agnone e il piano sociale di zona anche per mettersi a disposizione in attività di compagnia e accompagnamento degli anziani e persone in difficoltà. Inoltre, iniziative saranno organizzate con gli immigrati appena arriveranno in città. Chiunque voglia iscriversi può contattare Annadea Di Ciocco al numero 380.3480315.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.