Menù

Misteri, scannett’ allert’ si parte, in serata concerto degli Stadio

Misteri, scannett' allert' si parte, in serata concerto degli Stadio

L’attesa è finita: la maratona del Corpus Domini vive domani la giornata più intensa che inizia, alle 10, con la sfilata dei Misteri per culminare con il concerto degli Stadio alle 21 in Piazza Prefettura. Un mare di gente si è riversato da un paio di giorni lungo le strade di Campobasso ma è domani che è previsto il boom di visitatori che arrivano da ogni parte d’Italia per ammirare gli ingegni del Di Zinno  che ‘volano’  sulle note del Mosè di Rossini. La messa alle 8 e poi la vestizione nel Museo di via Trento dove quest’anno si sente, fortissima, l’assenza di Cosmo Teberino, il maresciallo dei vigili, capostipite della famiglia che da anni custodisce le macchine, che è venuto a mancare nell’ottobre del 2013. Il testimone è passato ai figli Liberato, Antonietta e Giovanni, quest’ultimo sceso dal mistero di Sant’Isidoro sul quale era salito 41 anni fa, il suo posto lo ha preso il nipote,  Giulio Grosso, figlio di Antonietta. Sfila per la prima volta nei panni della Donzella Paola Di Cesare, 28 anni, fisioterapista e campobassana doc. I diavoli, invece restano gli stessi dissacranti, maestri dello sfottò, che pungolano la donzella e la gente assiepata ai lati della strada. Ultimo giorno anche per fare affari tra le bancarelle, altra attrazione dell’evento. In mattinata dalle 9 alle 14 in Piazza Municipio annullo speciale dedicato al Mistero di San Crispino. Alle 17,30 in centro “SassinFunky Street Band” e alle 19,30 all’ex Gil Stefania Generi, Maurizio Marino, Lelio Di Tullio, Giovanni D’Aprile e Giovanni Bossone al pianoforte e fiati. Alle 21 il concertone degli Stadio. Poi un altro giro per il centro e la festa è finita.

Ecco il percorso dei Misteri. Dopo l’uscita dal Museo di via Trento, le macchine volanti si avviano subito lungo via Milano, poi percorrono via Monforte, via Torino, via Marconi, via Sant’Antonio Abate, Largo San Leonardo, via Cannavina, via Ferrari, Piazza Cesare Battisti, via Mazzini, via Umberto, Piazza Cuoco, via Cavour, Corso Bucci, Piazza Pepe, Corso Vittorio Emanuele, Piazza Vittorio Emanuele, via Scatolone, viale Regina Elena, e infine Piazza Vittorio Emanuele dove poi, sotto il Municipio, intorno alle 13 gli ingegni riceveranno la benedizione del vescovo che, insieme al sindaco Battista (primo bagno di folla ufficiale per lui) e ad altre autorità, sarà affacciato dal balcone di Palazzo San Giorgio. Poi i Misteri riprenderanno il loro cammino lungo via De Attellis, via Roma, via Trieste, via Milano, per rientrare a via Trento.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.