Menù

Democrazia popolare analizza il voto e guarda avanti

Democrazia popolare analizza il voto e guarda avanti

Si sono già riuniti una volta, subito dopo le consultazioni di maggio, e a distanza di un mese dalle elezioni il gruppo di ‘Democrazia Popolare’ che ha appoggiato la candidatura a sindaco di Michele Scasserra, è tornato a sedersi attorno ad un tavolo.
Il movimento civico, che ha ottenuto il maggior numero di consensi (1.892 preferenze, pari al 6,27%) nella coalizione del ‘Polo Civico’ ha eletto ben due consiglieri comunali: Francesco Pilone e Marialaura Cancellario.
A fare gli onori di casa il ‘deus ex machina’, che ha creduto e voluto il movimento civico, il consigliere regionale, Angiolina Fusco Perrella, che ha spiegato le finalità di un progetto, destinato a un suo veloce, ma concreto sviluppo: “Abbiamo partecipato alle elezioni amministrative per il Comune di Campobasso – ha affermato il consigliere regionale Angiolina Fusco Perrella – con una lista importante. Abbiamo fatto una scelta ben precisa: per il bene della città, nella composizione del nostro movimento, ci siamo affidati a diverse professionalità. Questo gruppo, nato in concomitanza con le elezioni amministrative di Campobasso, rappresenterà il gruppo di lavoro a supporto dei consiglieri eletti e di chi occupa, più in generale, i posti della politica attiva. Le proposte, che nasceranno da coloro che compongono il nostro gruppo, secondo le rispettive professionalità, saranno discusse al nostro interno. Sarà redatto un documento, che i nostri consiglieri comunali porteranno all’attenzione dell’assise di Palazzo San Giorgio e, perché no, anche del consiglio regionale. Ripartiamo da una politica condivisa e partecipativa, perché tra i nostri obiettivi c’è quello di coinvolgere i cittadini nell’azione amministrativa e politica da portare avanti, per il bene della comunità. Solo così si potrà rigenerare all’interno dei cittadini fiducia nei confronti delle istituzioni politiche”.
“Rappresenteremo – hanno affermato in coro Francesco Pilone e Marialaura Cancellario – tutto il movimento che ci ha permesso di essere eletti. Abbiamo ottenuto un successo sopra ogni aspettativa. Prima della nostra lista sono riusciti ad avere più voti soltanto i partiti tradizionali: il Pd, Forza Italia, l’Italia dei Valori e il Movimento Cinque Stelle. Sono quattro partiti che hanno giocato, soprattutto, sulla cassa di risonanza mediatica degli esponenti politici di riferimento, che occupano i posti di rilievo a Roma. Ci siamo messi alle spalle un partito come l’UdC e, grazie al nostro grande risultato, a livello di rappresentanza in Consiglio comunale siamo la lista col maggior numero di rappresentanti, due, dopo il Partito Democratico, l’Italia dei Valori e il Movimento Cinque Stelle, insieme con l’UdC e i Popolari per l’Italia, che comunque hanno fatto parte della coalizione vincente. Non potevamo augurarci un risultato migliore di questo. Siamo una voce importante in consiglio comunale e cambieremo il modo di fare politica – hanno concluso Pilone e Cancellario rivolgendosi agli appartenenti al movimento civico presenti all’incontro –, perché noi altro non saremo che la vostra voce, quella dei cittadini che aspettano risposte da chi fa politica attiva”.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.