Menù

Pm10, l’aria di Venafro è “ottima”

arpa, centralina via colonia giulia

Le centraline Arpa posizionate in città non registrano sforamenti del livello massimo di polveri sottili ormai da mesi. E, grazie a ciò, i valori medi annuali del Pm10, e non solo, sono scesi sensibilmente facendo prevedere una positiva novità per il primo anno dopo un triennio nerissimo che ha fatto balzare Venafro agli ‘onori’ delle cronache nazionali quale città tra le più inquinate. Insomma, l’aria adesso, complice anche, anche ma non solo la bella stagione, è “ottima” come certificato dall’Agenzia regionale per la protezione ambientale. Le centraline fisse di via Campania e di via Colonia Giulia ora ‘respirano’. Addirittura, anche il diossido di azoto è sceso sotto il livello di guardia: il 3 luglio – ultimo rilevamento – era a quota 39 mg/u3 rispetto al massimo ‘consentito’ di 40 mg/u3. Tutti valori ‘verdi’ dunque. Il ‘rosso’ nella casella che segnala il superamento appare solo un ricordo. Ma ovviamente nessuno vuole abbassare la guardia. In pochi, insomma, si stanno facendo ‘ingannare’ dal 26 mg/u3 su 40 mg/u3 delle polveri sottili su media annuale. E’ chiaro che nei prossimi mesi altri sforamenti verranno registrati. Tuttavia, questo è uno dei rari casi negli ultimi anni che per Venafro i valori sono sotto il livello di guardia.

(articolo completo su Primo Piano Molise in edicola)

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.