Menù

Punto da una vespa, muore per lo shock anafilattico

Punto da una vespa, muore per lo shock anafilattico

Morire per una puntura d’insetto non è una ipotesi così remota e succede anche questo nel 2014 dove, in Piemonte, ha perso la vita Massimo D’Aniello, residente a Valenza Po, in provincia di Alessandria, ma nato e cresciuto nel Basso Molise, a Guglionesi per l’esattezza.
L’appena 40enne lascia la moglie e due figli. La tragica notizia dell’improvvisa scomparsa dell’uomo ha suscitato dolore e commozione in Basso Molise, dove il 40enne tornava spesso, specie d’estate. Il rito delle esequie muoverà oggi, a Valenza Po, in Piemonte. A seguito del decesso si è pensato a un probabile arresto cardiocircolatorio, ma dalla ispezione cadaverica, eseguita diverse ore dopo, è scaturita una verità diversa che ha indicato quale causa di morte lo shock anafilattico determinato da una puntura di insetto. L’uomo era stato ritrovato in campagna domenica scorsa, privo di vita.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.