Menù

Lavoro, approvato il bando ‘vado e torno’

Lavoro, approvato il bando 'vado e torno'

La Giunta Regionale ha approvato il bando denominato ‘vado e torno’ relativo ai tirocini formativi per i processi di internazionalizzazione di cui al Fondo per lo Sviluppo e la Coesione nell’ambito del pacchetto “Giovani” – Bonus per l’occupazione – Giovani in impresa.

La selezione è rivolta a giovani molisani interessati a svolgere funzioni di operatori di strategie di internazionalizzazione ed erogazione di servizi alle imprese molisane. Le finalità del bando sono molteplici e tutte rivolte, principalmente, alla promozione dell’imprenditorialità e alla nascita di solide relazioni di partenariato e di business tra imprenditori con l’obiettivo di contribuire in maniera innovativa all’internazionalizzazione delle imprese molisane ed alla creazione di nuove imprese propense all’export.

“Il mercato globale – spiega l’assessore regionale Massimiliano Scarabeo – richiede una professionalità e un’esperienza maggiori, e, quindi, anche per queste ragioni occorre qualificare l’offerta formativa attraverso percorsi on the job. Favorire l’occupabilità attraverso incentivi alla creazione di impresa e all’assunzione, creare un efficace sistema di analisi e valutazione della domanda e dell’offerta dei sistemi produttivi esteri, individuando le opportunità di crescita per le esportazioni molisane e rafforzare il legame con le comunità di connazionali e corregionali all’estero, nel rispetto delle professionalità dei molisani nel mondo, sono le occasioni che il bando si prefigge di raggiungere soprattutto nell’ottica di creare strumenti di contrasto di una delle principali debolezze strutturali del contesto produttivo regionale: la presenza di imprese di piccole e piccolissime dimensioni attive nei settori tradizionali e scarsamente orientate ai mercati nazionali e internazionali”.

Potranno partecipare al bando gli under 35 in possesso di una laurea e disoccupati. Il tirocinio è articolato in quattro fasi, la prima e la seconda sono rappresentate da un percorso di orientamento ed approfondimento per il loro svolgimento all’estero della durata di sei mesi, da realizzarsi presso le Associazioni o federazioni di italiani e molisani all’estero o in alternativa presso gli enti economici operanti fuori dal territorio nazionale. Le ulteriori due fasi consisteranno nell’attivazione di appositi finanziamenti per favorire la nascita di nuove imprese costituite dai giovani che avranno terminato con successo il periodo di tirocinio e il finanziamento di bonus occupazionali in favore delle imprese che assumeranno altrettanti tirocinanti con contratto a tempo indeterminato o a tempo determinato per un periodo non inferiore a 36 mesi.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.