Menù

Amx precipitato, si cerca la scatola nera

Amx precipitato, si cerca la scatola nera

Il caccia Amx dell’Aeronautica militare precipitato in Molise sarà analizzato pezzo per pezzo.  Alcune parti dell’aereo sono sparse sulla collina di località Castiglione di Carovilli, altre sono state distrutte dal fuoco. Le forze dell’ordine presenti ipotizzano un problema tecnico. La zona dove sono i resti del velivolo, circa un chilometro in linea d’aria dal centro abitato, è stata interdetta in attesa dell’arrivo di un team di esperti dell’Aeronautica Militare che intanto ha fatto sapere della nomina di una commissione di inchiesta per accertare le cause dell’incidente. Determinante per chiarire i fatti sarà il recupero della scatola nera.

Francesco Sferra per fortuna non ha riportato gravi conseguenze ed è tenuto sotto controllo all’ospedale Veneziale di Isernia. Viene descritto dagli abitanti come un ragazzo “riservato, bravissimo a scuola”. Aveva frequentato il liceo Scientifico a Isernia. E il sindaco di Carovilli, tra i primi ad andare in ospedale insieme ai genitori del pilota molisano, conferma come aerei militari passino spesso sulla verticale del paese, ma non sa dire se Francesco Sferra – pilota originario del posto – avesse già altre volte sorvolato il suo paese a bordo di aerei militari.

 

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.