Menù

Carovilli, precipita un caccia Amx

Carovilli, precipita un caccia Amx

Con il suo aereo, un cacciabombardiere Amx, stava sorvolando il suo paese (Carovilli) lungo il viaggio tra Pratica di Mare e Treviso.

Qui un 35enne del posto – Franesco Sferra – pilota in forza all’Aeronautica Militare ha dovuto fare i conti con due principi d’incendio sul mezzo che hanno fatto scendere a bassa quota il mezzo portandolo a schiantarsi a terra nell’area nei pressi di un ristorante della zona (il ‘Tre Archi’).

L’aviere, fortunatamente, ha riportato delle ustioni ed è stato trasportato al Veneziale. A salvarlo i meccanismi dell’aereo che hanno portato all’espulsione del pilota prima che ci fosse l’impatto a terra.

Col suo paracadute, l’uomo è rimasto impigliato nei rami di un albero circostante. A prestare i primi soccorsi al pilota la Forestale ed un membro dell’associazione Carabinieri in congedo di  Agnone.

Sul posto intervenuti, oltre al 118, i Vigili del Fuoco di Isernia, Agnone e Campobasso con 22 uomini ed un elicottere del nucleo di Pescara, nonché con un automezzo Nbcr del Nucleo regionale per eventuali problematiche radioattive e per verificare la fuoriuscita di carburante. Il pericolo è stato circoscritto, ora si procederà alla bonifica.

Intanto, l’Aeronautica Militare ha fatto sapere che nominerà una commissione d’inchiesta per accertare le cause dell’incidente. Lo ha reso noto lo Stato Maggiore del corpo, aggiungendo che un team di sicurezza del volo sta raggiungendo l’area.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.