Menù

Mancata consegna della corrispondenza, la protesta di Filignano

Mancata consegna della corrispondenza, la protesta di Filignano

La riorganizzazione di Poste Italiane nei servizi sul territorio trova nuove critiche. Stavolta arrivano da Filignano. Il sindaco del centro volturnense, con un documento inviato alla Prefettura di Isernia, al parlamentare Danilo Leva e alla direzione provinciale di Poste Italiane lamenta “un disservizio in materia di recapito postale della corrispondenza ordinaria e del servizio raccomandate”.

“Il Comune di Filignano – scrive Coia – è rappresentato da ben due frazioni riconosciute ed undici borgate e, nonostante la popolazione superi di poco le 600 unità , è dislocata in 31 kmq con una densità di circa 23 abitanti per kmq. Da qualche settimana è andato in pensione il postino titolare , che era del posto, ma è stato rimpiazzato (mi dicono) con personale a scavalco dalla sede di Venafro e a cadenza non quotidiana. Una frazione lamenta il mancato recapito postale da ben 11 giorni”.

Di qui la richiesta alla direzione provinciale di “verificare l’esattezza delle segnalazioni fatte a questa amministrazione ricorrendo agli opportuni provvedimenti correttivi a tutela della pari dignità ad usufruire di  un servizio di pubblica utilità qual è il recapito postale”.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.