Menù

Effetto domino sullo Zuccherificio, se ne va anche Dario Poltronieri

Effetto domino sullo Zuccherificio, se ne va anche Dario Poltronieri

Non si è dimesso soltanto l’amministratore unico allo Zuccherificio del Molise.

Dopo l’addio motivato da questioni riservate e personali del dottor Francesco Fusco, maestranze e organizzazioni sindacali hanno appreso anche delle dimissioni dell’ingegner Dario Poltronieri.
“Apprendiamo per le vie brevi che anche l’ingegner Poltronieri ha rassegnato le dimissioni in mano al socio unico Regione Molise, non conosciamo i motivi, ma la preoccupazione aumenta sempre più – afferma la Rsu della Flai-Cgil dello Zuccherificio – tuttavia, un saluto e un grazie sincero va a Franco Fusco, che si è adoperato nella volontà e capacità anche non conoscendo il settore, ha ascoltato e fatto tesoro su tutto quello che gli veniva suggerito, con noi aveva trovato lo stimolo per andare avanti.

Gli auguriamo ogni bene a lui e alla sua famiglia”. L’ingegner Poltronieri fa parte dello staff dell’ingegner Nicola Baranello, persona considerata in stabilimento efficace, efficiente e importante per la campagna e la continuità produttiva da garantire ancora. “I pilastri sono fuori tutti – questo il rammarico proveniente dalla fabbrica di contrada Pantano Basso – ora rimane la regia, cioè la Regione Molise che deve capire e cercare di far rientrare i promotori di queste dolenti decisioni”. Poltronieri, secondo le notizie attinte dalla stessa Rsu cigiellina, curava logistica, acquisti e vendite, nell’ottica dell’organizzazione aziendale e in più stava lavorando su progetti futuri per il rilancio dello Zuccherificio.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.