Menù

Sindacati in piazza in difesa del pubblico impiego

Sindacati in piazza in difesa del pubblico impiego

Sotto il segno dell’hashtag “Pubblico sei tu” i sindacati si preparano alla grande manifestazione che si svolgerà a Roma sabato otto novembre.

L’iniziativa di rilevanza nazionale avrà l’obiettivo di far sentire forte la voce dei lavoratori e delle lavoratrici determinati a ridare dignità a una professione spesso inquadrata come la fonte degli sprechi del Paese.

Questo uno dei concetti che Cgil, Cisl e Uil vogliono sfatare attraverso l’azione dei comparti della conoscenza e della sicurezza, impegnati a sensibilizzare l’opinione pubblica con un’azione informativa costante.

In piazza Pepe, a Campobasso, i referenti dei sindacati, hanno allestito un banchetto per distribuire materiale utile a comprendere le finalità della manifestazione.

“Vogliono privatizzare tutto, ma non è la giusta soluzione – ha detto Gaetano Barbagallo, responsabile della Fp Uil – siamo già alle prese con i tagli e con la riduzione dei servizi, quindi continueremo la battaglia, a costo di rimanere da soli”.

I sindacati, dopo aver bocciato la riforma della pubblica amministrazione pensata dal Governo centrale presenteranno le loro istanze di modifica.

“Le illustreremo ai cittadini il 31 ottobre, nel corso dell’assemblea indetta alla biblioteca Albino di Campobasso – ha spiegato Maria Perrotta, della Cgil – siamo consapevoli che occorrono delle modifiche, ma quelle ipotizzate da Renzi non sono giuste”.

Commenta