Menù

Prostituzione e spaccio nei locali, controlli della Polizia

Prostituzione e spaccio nei locali, controlli della Polizia

Lotta alla prostituzione e allo spaccio di droga nei locali pubblici. È una dura battaglia quella della Polizia che, per dare maggiore continuità all’azione di prevenzione e contrasto dei fenomeni ‘di disturbo alla quiete pubblica’, ha aumentato i servizi di controllo del territorio. Un modo per rispondere anche alle esigenze di sicurezza e decoro avanzate dalla popolazione che in più di un’occasione, e le lamentele non sono mancate, hanno chiesto l’intervento delle forze dell’ordine. E così la Polizia di Stato di Campobasso, ha passato sotto la lente i numerosi pub, bar e locali pubblici notturni ubicati non solo a Campobasso ma anche nell’intera provincia dove spesso vengono impiegate, irregolarmente, ragazze, di solito straniere, in attività di prostituzione. Proprio per tali motivi sono stati predisposti straordinari servizi di controllo del territorio svolti con la collaborazione della Squadra Mobile, della Polizia amministrativa e sociale, della Scientifica e dell’Ufficio immigrazione. Ai servizi hanno partecipato anche gli uomini del Reparto prevenzione crimine di Pescara con l’ausilio del Nucleo Carabinieri dell’Ispettorato del Lavoro di Campobasso. Insomma un monitoraggio mirato e finalizzato ad assicurare il rispetto delle leggi che regolano la normativa dei locali pubblici ma anche per contrastare lo spaccio di sostanze stupefacenti e l’abuso di sostanze alcoliche oltre all’abusivismo commerciale. Controlli che hanno già permesso di chiudere un circolo privato di Campochiaro.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.