Menù

Furto aggravato, obbligo di dimora per un 50enne napoletano

Furto aggravato, obbligo di dimora per un 50enne napoletano

I Carabinieri del nucleo operativo e radiomobile di Isernia, unitamente al personale della squadra Mobile della Questura pentra, sotto il coordinamento del Procuratore della Repubblica Paolo Albano, hanno eseguito ieri un provvedimento di obbligo di dimora per un cinquantenne del quartiere di Poggioreale a Napoli, resosi responsabile di diversi furti aggravati a Isernia e nell’hinterland.

Il modus operandi dell’uomo era il medesimo. Con bancononte da 50 euro, uguali a quelle di ‘corso legale’, ma accomunate dalla scritta ‘fac simile’, cambiava la carta moneta negli apparecchi delle sale giochi o presso i distributori di benzina o altri esercizi commerciali, impossessandosi di ingenti quantitativi di monete da 1 o 2 euro, arrecando danno alle società di gestione delle slot machines e ad altri esercizi commerciali per alcune migliaia di euro.

A dare una svolta alle indagini la comparazione delle immagini estrapolate dai sistemi di videosorveglianza degli esercizi con le foto segnaletiche presente negli archivi delle Forze dell’Ordine.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.