Menù

Estorsione aggravata, in manette due giovanissimi

Estorsione aggravata, in manette due giovanissimi

Due fratelli di 14 e 16 anni sono stati arrestati dai Carabinieri con l’accusa di estorsione aggravata e resistenza a pubblico ufficiale.

Avrebbero tentato di estorcere cinquemila euro ad un’attività commerciale del centro storico gestita da giovani imprenditori isernini.

Alle 11, nella sede del Comando Provinciale dei Carabinieri di Isernia, il comandante Milano illustrerà alla stampa i dettagli dell’operazione.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.