Menù

Smart&Start, nuovi contributi di start up

Smart&Start, nuovi contributi di start up

“Il Molise con i suoi giovani talenti non può farsi sfuggire la grande occasione offerta dal bando Smart&Start 2015 gestito da Invitalia che ha il grande obiettivo di sostenere la nascita e la crescita delle Start up innovative ad alto contenuto tecnologico”.

Lo afferma Vincenzo Cotugno, consigliere delegato alla Programmazioneinvitando le Start Up molisane ad aderire al nuovo bando gestito da Invitalia –  l’Agenzia nazionale per l’attrazione degli investimenti e lo sviluppo d’impresa – che, sfruttando l’incentivo promosso dal Ministero dello Sviluppo Economico, destina un contributo pari a circa 200milioni di euro.

“Si tratta di un incentivo – spiega ancora il capogruppo in Consiglio Regionale di Rialzati Molise – che permetterà di sviluppare nelle Start up una cultura imprenditoriale legata all’economia digitale, valorizzando anche i risultati della loro ricerca scientifica e tecnologica. L’agevolazione infatti consiste in un mutuo a tasso zero e fino al 70% per la copertura dei costi di investimento e di gestione legati all’avvio del progetto proposto. Contributi che arrivano fino all’80% se a presentare domanda saranno i giovani fino a 35 anni, le donne o i dottori di ricerca italiani che hanno voglia di rientrare dall’estero. Una misura con cui, peraltro, le giovani imprese di questa regione, nonostante il grave  momento di congiuntura economica, potranno continuare a puntare in alto investendo ancora su se stesse e sull’alta tecnologia”.

Le domande per partecipare al bando Smart&Start possono presentate a partire dal 16 febbraio esclusivamente on line (www.smartstart.invitalia.it).

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.