Menù

Arrestato camorrista affiliato al clan Zagaria

Arrestato camorrista affiliato al clan Zagaria

E’ il terzo arresto eccellente eseguito dai Carabinieri nella provincia di Isernia nelle ultime due settimane. Dopo quello eseguito dai militari del Nucleo Investigativo nei confronti di Luigi Imundi, 50enne di Ciorlano in provincia di Caserta, responsabile di rapine in abitazioni e quello eseguito dai Carabinieri di Venafro nei confronti di Paolo Lama, 55enne, di Aversa, appartenente al Clan dei Casalesi, per evasione dai domiciliari per i quali si trovava ristretto in quanto responsabile di associazione per delinquere finalizzata alle estorsioni, nella tarda serata di ieri è scattato l’arresto nei confronti di Omar Oreste Basco, 45enne di San Cipriano d’Aversa nel Casertano, appartenente al Clan dei Casalesi fazione “Zagaria”. Il pregiudicato è stato rintracciato dai militari della Stazione di Venafro presso il suo domicilio ubicato in quel centro e trasferito presso la casa circondariale di Isernia in esecuzione di un mandato di cattura emesso dalla Procura Generale della Repubblica di Napoli, dovendo lo stesso espiare una condanna a due anni e mezzo di reclusione per associazione a delinquere di stampo camorristico. Le attività dell’Arma nella provincia sono proseguite con una denuncia eseguita dai Carabinieri della Stazione di Isernia nei confronti di un 27enne del posto, in quanto a seguito di una perquisizione domiciliare è stato trovato in possesso di vari materiali ed oggetti di valore asportati da un esercizio pubblico di Isernia lo scorso mese di ottobre. La refurtiva, per un valore economico di circa diecimila euro è stata interamente recuperata e sottoposta a sequestro in attesa di essere restituita al legittimo proprietario. Il 27enne dovrà ora rispondere del reato di ricettazione, mentre proseguono le indagini per accertare se il giovane sia anche l’autore materiale del furto o se si sia avvalso della complicità di qualcuno. Infine, sempre ad Isernia, i militari del Nucleo Operativo e Radiomobile della locale Compagnia, hanno denunciato un 19enne del posto, sorpreso nei pressi della stazione ferroviaria in possesso di un involucro contenente alcune dosi di marijuana. La droga è finita sotto sequestro mentre le indagini continuano per stabile se lo stupefacente era per uso personale o se destinato all’attività di spaccio.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.