Menù

Bidello molestatore, domani l’interrogatorio

Si svolgerà domani (lunedì 2 marzo) in tribunale a Isernia l’interrogatorio di garanzia nei confronti
del 65enne arrestato (attualmente ai domiciliari) dai Carabinieri del Comando Provinciale di Isernia su disposizione della Procura della Repubblica con l’ipotesi di reato di violenza sessuale aggravata.
Per l’accusa l’uomo, bidello in una scuola media d’un paese della provincia pentra, avrebbe molestato gli alunni dell’istituto, seguendo alcuni bambini nei bagni per spiarli dalla serratura e palpeggiando delle ragazzine nelle parti intime facendo passare il gesto per un incidente.
In un caso sarebbe stato accertato che il presunto pedofilo avrebbe avanzato proposte sessuali esplicite ad una adolescente in cambio di soldi o schede telefoniche ma la ragazzina con fermezza è riuscita
a respingere le avances.

Le indagini sono partite due mesi fa grazie alla segnalazione delle famiglie e degli insegnanti
che avevano indicato al dirigente scolastico il comportamento anomalo del bidello.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.