Menù

Ampliamento Momentive, il Codacons ricorre al Tar

È stato notificato nelle scorse ore  il ricorso al Tar Molise contro l’ampliamento dell’industria chimica Momentive di Termoli.

A promuoverlo, il Codacons, associazione dei consumatori per la tutela dell’ambiente, in persona del presidente nazionale Ursini, ed il Codacons Molise, rappresentati dagli avvocati Pino Ruta, Margherita Zezza e Massimo Romano.

Il ricorso ha censurato una serie di vizi del procedimento amministrativo seguito, nonché gravissime carenze istruttorie di carattere ambientale ed afferenti ai rischi per l’ambiente e per la salute dei cittadini. Il tutto, mentre continuano a non essere resi pubblici i dati epidemiologici del registro dei tumori. Annunciata per i prossimi giorni una conferenza stampa in cui saranno illustrati i dettagli, anche con riferimento alla ‘strana’ distrazione degli enti pubblici coinvolti, dalla Regione al Comune di Termoli.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.