Menù

Vanta crediti dall’Asrem, il Tar dà ragione alla Farmacia Picca

Nuova sentenza di condanna del Tar Molise, la seconda in questo mese, che accoglie l’istanza di uno dei tanti farmacisti della regione che vantano crediti nei confronti dell’Asrem.
I giudici di via San Giovanni hanno ordinato all’azienda sanitaria regionale il pagamento di un decreto ingiuntivo (risalente al 2013) da 53mila euro in favore della farmacia Picca di Campobasso, nominando allo stesso tempo il prefetto del capoluogo quale commissario ad acta che dovrà insediarsi all’Asrem per il pagamento qualora non si dovesse provvedere ad onorare il debito entro 90 giorni. I giudici del tribunale amministrativo hanno anche ordinato che “in caso di insufficienza della provvista sul pertinente capitolo di bilancio, il commissario ad acta dovrà ritenersi investito di tutti i poteri necessari, al fine di assicurare il materiale reperimento della somma dovuta nell’ambito delle risorse finanziarie dell’Asrem anche mediante apposite variazioni nei capitoli del bilancio”.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.