Menù

Le Mamme studiano le correlazioni tra ambiente, salute ed economia

venafro via campania
Terza edizione delle Giornate molisane salute e ambiente con il botto. La due giorni, infatti, vedrà protagonista anche l’area Venafrana, con un convegno di portata nazionale organizzato dalle Mamme per la salute e l’ambiente – in collaborazione con l’Ordine dei medici chirurghi e degli odontoiatri di Campobasso e l’Isde Italia Associazione medici per l’ambiente – presso l’hotel Dora di Pozzilli. Il 17 aprile, dunque, eventi a Campobasso, il 18 invece a Pozzilli con l’iniziativa “Ambiente, salute ed economia. Correlazioni”. Già dal titolo è facile comprendere l’estrema importanza degli argomenti che verranno sviscerati dietro la sapiente regìa delle Mamme che in tema di ambiente possono considerarsi una autorità a tutti gli effetti riconosciuta sul campo. Relatori di primissimo livello che giungeranno da tutta Italia per il convegno organizzato senza chiedere contributi pubblici ma dando semplicemente fondo all’autofinanziamento della onlus. L’evento ha ricevuto il patrocinio di una sfilza di enti: Snamid Molise, Asrem, Università degli studi del Molise, Regione Molise, Provincia di Isernia, Ordine dei Medici di Isernia, Comune di Conca Casale, Comune di Montaquila, Comune di Monteroduni, Comune di Pozzilli, Comune di Sesto Campano e Comune di Venafro. Le Mamme hanno addirittura predisposto un servizio navetta gratuito per consentire ai cittadini ‘appiedati’ di partecipare in massa.
Il programma definitivo è stato già stilato e comunicato. La prima sessione sarà introdotta e moderata da Bartolomeo Terzano dell’Isde di Campobasso. Dunque, dalle ore 9 via ai lavori con i saluti di benvenuto di Elisabetta Guarini, presidente delle Mamme; alle ore 9 e 15 l’oncologa Patrizia Gentilini parlerà delle correlazioni tra inquinamento e salute; alle ore 9 e 45 “Diossine e Pop’s dall’uomo e ritorno tramite l’alimentazione” con il chimico etico ambientale di Venezia, Stefano Reccanelli; alle ore 10 e 15 il presidente del comitato scientifico Isde international, il pediatra Ernesto Burgio, tratterà il tema “Inquinamento e bambino dalla genetica all’epigenetica”. Dopo la pausa caffè, si riprenderà con la seconda sessione dei lavori che avrà inizio alle ore 11 e 30 e sarà moderata da Vanna Antonelli dell’Isde Isernia: “Inquinamento e costo sanitario” a cura di Vincenzo Atella, economista dell’Università Tor Vergata di Roma; alle ore 12 il biologo dell’Università di Padova, Gianni Tamino, parlerà di “Danno ambientale da impianti impattanti”; alle ore 12 e 30, quindi, il confronto-dibattito tra esperto moderato da Carolina De Vincenzo e Ferdinando Carmosino; alle ore 13 tavola rotonda aperta al pubblico e, infine, alle ore 13 e 30 verifica dell’apprendimento e chiusura dei lavori. A sottolineare l’importanza del convegno l’accreditamento Ecm (Educazione continua in Medicina) che offrirà 4,8 crediti formativi per 100 medici chirurghi.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.