Menù

A pochi giorni dall’Appello è morto il 39enne Saiffedine Chaffar

A pochi giorni dall'Appello è morto il 39enne Saiffedine Chaffar

Si è spento nella notte nella casa di Guglionesi Saiffedine Chaffar.

Sono trascorsi sette anni e mezzo quasi da quel 4 novembre 2007 in cui la vita dell’allora 32enne tunisino residente a Guglionesi, cambiò per sempre.

Una vicenda che lo vide al centro di un’aggressione o violento litigio, sfociato in condanne di primo grado e parziali riforme delle sentenze sui presunti aggressori in appello.

Ma per il 39enne magrebino da allora furono solo indicibili sofferenze. La salma sarà rimpatriata nel Paese d’origine.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.