Menù

Parco Nazionale del Matese, pressing su Regione e parlamentari

Parco Nazionale del Matese, pressing su Regione e parlamentari

Mario Lucarelli, presidente dell’associazione Matese Arcobaleno, torna alla carica per l’istituzione del Parco Nazionale del Matese.

In una nota il numero uno dell’associazione ricorda come “il leitmotiv che deve portare alla consapevolezza che il Matese avrà futuro solo se lo si tutela fino in fondo è quello di ripartire dalla tutela ambientale per uscire dalla crisi economica che sta colpendo le nostre zone. Matese Arcobaleno vuole fare insieme alle associazioni locali ed ai comuni un’analisi approfondita e di qualità, e dare voce ai cittadini. Il parco rappresenta un’occasione imperdibile di sviluppo, per la biodiversità, le potenzialità ricreative, per il turismo verde, un settore in forte espansione: un rilancio del territorio e di una comunità. La proposta ora spetta soprattutto alle istituzioni locali, regionali e nazionali dietro mandato del territorio e dei matesini. Il nostro patrimonio di biodiversità è un volano di sviluppo per importanti settori economici: turismo sostenibile, buona e sana agricoltura, artigianato, produzioni di qualità, forestazione”.

In tal senso, l’associazione organizzerà un incontro con i cittadini di Bojano nelle prossime settimane. L’auspicio, per Lucarelli e Matese Arcobaleno, è che la Regione Molise e i parlamentari molisani raccolgano l’importante sfida del Parco Nazionale del Matese quale risposta allo sviluppo ed al futuro, non solo dell’area, ma dell’intero Molise.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.