Menù

Stazione radiomobile a Duronia, consegnate 545 firme per dire ‘no’

Stazione radiomobile a Duronia, consegnate 545 firme per dire 'no'

Un totale di 545 firme: 182 su 343 residenti a Duronia e 363 di cittadini residenti o originari dei comuni limitrofi.

Questi i dati della petizione portata avanti da un gruppo di giovani duroniesi consegnata al sindaco del centro e per conoscenza al Prefetto di Campobasso e allo sportello unico delle attività produttive Ali Comuni molisani.

Intanto quello di chiedere l’annullamento della delibera 79 del 28 ottobre 2013 del comune di Duronia con cui c’è la concessione ad una società di telefonia di una stazione radio base per la telefonia mobile da ubicare in prossimità della pineta in località ‘Montagnola’.

“Visto che nello stesso provvedimento è prevista ‘un’ampia riserva, da parte dell’Amministrazione, di valutare l’opportunità e la convenienza del progetto, sia da un punto di vista tecnico che da un punto di vista giuridico’ – spiegano i giovani duroniesi – e considerato che i vantaggi del ‘potenziamento della telefonia mobile all’interno del centro abitato’ sono enormemente risibili a fronte dei danni ambientali al paesaggio, al patrimonio edilizio e soprattutto per la salute degli abitanti a causa dei campi elettromagnetici sviluppati dalla stazione radio base ed osservato che il Sindaco ha pubblicamente dichiarato sui mass media che sulla questione avrebbe lasciato la decisione al volere della maggioranza della popolazione, come impongono le regole di una reale democrazia partecipata, nel consegnare le firme ci si aspettava che il Sindaco rispettasse la volontà espressa dalla maggioranza della popolazione”.

Purtroppo così non è stato, sentenziano i giovani duroniesi, che però non si danno per vinti e non demordono chiedendo nuovamente al sindaco di fare un passo indietro e rispettare la volontà della maggioranza della popolazione.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.