Menù

Medaglie d’onore ai deportati nei lager nazisti

Il Presidente della Repubblica nel suo messaggio al Capo di Stato Maggiore della Difesa, Generale Claudio Graziano: ha voluto ricordare prima di tutto coloro che hanno perso la vita al servizio della Patria.

Così come l’hanno sacrificata le sei persone che questa mattina sono state ricordate nella consegna delle medaglie d’onore ai loro familiari.

Raffaele Mariano, 101 prev3anni, deportato in Germania (residente a Trivento) è l’unico sopravvissuto che ha materialmente ricevuto dal prefetto di Campobasso la medaglia d’oro per quel sacrificio grazie al quale gli italiani oggi possono in un Paese libero.

Dopo di lui, i destinatari dell’importante riconoscimento sono stati Enzo Carnevale di San Benedetto Ullano (Cosenza), Michelino Gioia di Larino, Vittorino Scarano di Trivento, Mario Veronelli di Montecalvo Irpino (Avellino) e Raffaele Vincelli di Casacalenda.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.