Menù

3g Active, l’azienda conferma il licenziamento di 74 dipendenti

3g Active, l'azienda conferma il licenziamento di 74 dipendenti

Solo ieri l’Istat ha certificato che in Molise ci sono stati circa 3mila posti di lavoro in più. Ventiquattro ore dopo un altro ‘strappo’ nel già fragile tessuto economico molisano: la 3g Active s.r.l., la seconda realtà occupazionale della nostra regione (prima c’è solo la Fiat), ha confermato la messa in mobilità di settantaquattro dipendenti.

Nessun margine di trattativa né una soluzione alternativa ai licenziamenti  per la società che ha sede legale a San Giuliano di Puglia e operativa a Campobasso: il lungo incontro, iniziato questa mattina alle 11 nella sede di via San Lorenzo e conclusosi intorno alle tre del pomeriggio, tra i rappresentanti dell’azienda e le organizzazioni sindacali (Slc Cgil, Fistel Cisl, Uilcom Uil e Ugl Telecomunicazioni) si è concluso nel peggiore dei modi. La fumata nera che spalanca la porta ai licenziamenti, dunque, mette in apprensione gli operatori del call center, quasi tutti giovani, e le loro famiglie.

Ulteriori dettagli sul tavolo di confronto domani su Primo Piano Molise.

 

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.