Menù

Soccorso alpino, a Pesche l’addestramento sanitario

Il Servizio regionale del Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico è stato impegnato nel fine settimana in un addestramento sanitario ed in molteplici simulazioni di soccorso in vari scenari di intervento in ambiente montano ed impervio.

1

In questi due giorni i tecnici del Cnsas sono stati addestrati da istruttori della Scuola nazionale Medici del Cnsas su metodologie di intervento e trattamento di pazienti sottoposti a trauma allo scopo di garantirne la sopravvivenza e la stabilizzazione in fase pre ospedaliera. Tale attività segue quella legata al primo soccorso BLS-D, anche per pazienti pediatrici, completando la formazione sanitaria necessaria per i tecnici CNSAS prevista dai piani formativi nazionali.

Le competenze acquisite permettono ai tecnici del CNSAS di intervenire, dal punto di vista sanitario, su pazienti in ambienti non raggiungibili dalla viabilità ordinaria e, quindi, supportare il Servizio di Emergenza Urgenza Regionale (118) sulla gestione ed evacuazione del paziente da ambienti impervi.

L’addestramento sanitario del personale tecnico del Soccorso Alpino rappresenta una risorsa inestimabile per la collettività.

Alla parte teorica e pratica sono seguite, nella giornata di domenica, varie simulazioni di soccorso. Sono stati allestiti, infatti, diversi scenari nel territorio montano del comune di Pesche.

2

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.