Menù

Zuccherificio, tre ipotesi in vista della prossima campagna saccarifera

Zuccherificio, tre ipotesi in vista della prossima campagna saccarifera

Clima da bilanci allo Zuccherificio del Molise in vista della prossima campagna saccarifera indispensabile per il mantenimento delle quote zucchero.

Le barbabietole, sia quelle prodotte da Aria Food che quelle di proprietà dello Zuccherificio, sarebbero quasi a maturazione e adesso sono in tanti a chiedersi cosa succederà in azienda.

La volontà del management e dell’amministratore Enrico Cianciosi è quella di effettuare la campagna saccarifera tramite l’affitto del micro zuccherificio per un lasso di tempo pari a circa 10 giorni e costi che si aggirerebbero a mezzo milione di euro tra macchinari, gas ed elettricità.

Soldi che dovranno essere reperiti se si vuole garantire la sopravvivenza dell’impianto bassomolisano. Sopravvivenza, però, che ad oggi passa attraverso tre strade: la prima vede la richiesta di concordato in bianco da avanzare al tribunale, la seconda è la convocazione dell’assemblea dei soci a cui demandare il futuro dello stabilimento e, infine, la terza ipotesi è la presentazione dei libri in tribunale che equivarrebbe a una richiesta di fallimento.

Intanto, dopo le richieste delle sigle sindacali, è arrivato un nuovo sollecito d’incontro dell’assessorato regionale dell’Agricoltura al ministro competente.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.