Menù

Differenziata carta e cartone, Molise indietro

Differenziata carta e cartone, Molise indietro

La Comieco – ossia il Consorzio nazionale recupero e riciclo degli imballaggi a base cellulosica – ha ufficializzato il ventesimo rapporto annuale di setotre.

In Molise nel 2014 la raccolta differenziata di carta e cartone resta sostanzialmente invariata rispetto all’anno precedente, registrando 6.565 tonnellate, contro le  6.313 tonnellate del 2013 (lieve incremento pari al 4%).

A livello provinciale, in base ai numeri del rapporto, la maggiore raccolta si è ottenuta nel capoluogo di regione. Campobasso, infatti, con oltre 5.700 tonnellate annue ed un pro capite di 24,7 kg per abitante supera Isernia ferma ad appena 829 tonnellate con una media di 9,3 kg/abitante.

Il dato pro capite regionale, pari a 20,5 kg per abitante, rimane significativamente al di sotto delle medie nazionali (51,7 kg ad abitante).

“Nel 2014 la raccolta differenziata di carta e cartone al Sud è aumentata del 10% e il Molise fatica a stare al passo con questa ripresa, registrando un miglioramento delle proprie performance pari ad appena il 4% in un anno. Un dato indicativo del lavoro che ancora occorre portare avanti a livello locale e Comieco desidera dare il proprio contributo supportando concretamente l’incremento delle attività di recupero”, ha dichiarato Ignazio Capuano, presidente di Comieco.

 

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.