Menù

Area di crisi, il decalogo della Uil

Area di crisi, il decalogo della Uil

Un decalogo sulla scorta dei Dieci comandamenti, ma senza alcun atteggiamento blasfemo. È stato quello presentato questa mattina in conferenza stampa dalla Uil Molise per evidenziare impegni ed impostazioni affinché siano colte appieno le opportunità che derivano dal riconoscimento dell’area di crisi nel distretto ‘Bojano-Isernia-Venafro’.

“Un’occasione da non sprecare – ha rimarcato il sindacato – per le opportunità date per fare ripartire il lavoro, per rilanciare l’economia e rafforzare la coesione sociale. Obiettivi strategici, chiari e condivisi, senza dispersione e polverizzazione delle risorse e senza interventi clientelari con il pieno coinvolgimento delle Parti sociali, ascolto degli Amministratori locali, partecipazione dei cittadini, informazione, chiarezza e trasparenza in tutti i processi e per tutte le decisioni”.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.