Menù

Vincenza Testa al vertice dell’Unione dei Comuni della Valle del Tammaro

Vincenza Testa al vertice dell'Unione dei Comuni della Valle del Tammaro

Il vertice dell’Unione dei Comuni della Valle del Tammaro si tinge di rosa. Per la prima volta una donna sarà a capo dell’ente nato nel 2002 su iniziativa dei Comuni di Cercemaggiore, Cercepiccola, San Giuliano del Sannio, Sepino a cui successivamente si è unito Mirabello Sannitico. Racchiude una popolazione di circa 10mila abitanti, un territorio omogeneo dal punto di vista socio-economico e con caratteristiche storico-ambientali similari, comunque capaci, nella loro diversità, di poter essere motore di sviluppo dal punto di vista turistico e occupazionale.

Vincenza Testa, primo cittadino di Cercemaggiore, è stata eletta l’altro ieri all’unanimità durante l’ultima seduta dell’assise.

“Innanzitutto – le sue prime parole – dobbiamo lavorare con unità d’intenti e stabilire buoni rapporti relazionali tra di noi”. Dopo questa premessa, aggiunge: “Penso che sia fondamentale comunicare e far conoscere la vocazione della Valle del Tammaro dal punto di vista turistico. Così potremo favorire lo sviluppo di questo territorio”.

L’articolo completo su Primo Piano Molise oggi in edicola.

 

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.