Menù

Resta in carcere Michele Di Iuorio accusato di tentato omicidio

Questa mattina alle 11.30 si sono aperte le porte del carcere di via Cavour che hanno ospitato il sostituto procuratore Barbara Lombardi e il Gip. L’avvocato Giuseppe Fazio, invece, era dentro già da un po’. Ancor prima dell’ora stabilita per l’udienza di convalida ha voluto incontrare il suo assistito per una chiacchierata con lui. Ecco allora che dopo aver convalidato la misura cautelare in carcere è scattato anche l’interrogatorio di garanzia. Michele Di Iuorio che dei due fratelli è il più grande d’età, al giudice ha detto di non aver mai avuto intenzione di uccidere il fratello, ex guardia giurata, più piccolo d’età ma che per costituzione supera di molto il 68enne. “Voleva spaventarlo, dissuaderlo dal picchiarlo ancora” ha ribadito l’avvocato. Ora, respinta la richiesta degli arresti domiciliari, Giuseppe Fazio  lavorerà per tutta la settimana prossima col fine di completare un quadro probatorio “utile alla nuova istanza” che inoltrerà a breve.Avvocato-Giuseppe-Fazio

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.