Menù

Guerra per l’acqua pubblica, a Palazzo Vitale arrivano sedici ricorsi

La notizia è arrivata oggi, a tarda serata. A Palazzo Vitale sono stati notificati i ricorsi delle sedici amministrazioni comunali che si sono rivolte al Tar Molise per contestare la delibera numero 285 dello scorso 15 giugno, ossia quella con cui la giunta regionale ha istituito il nuovo ente per il servizio idrico integrato, l’Egam. Le istanze, spiega in una nota il sindaco di Campodipietra Giuseppe Notartomaso, ‘leader’ della lotta contro Palazzo Vitale, “sono fondati su vizi formali come l’incompetenza della giunta e sostanziali come l’incostituzionalità dell’articolo 7 dello Sblocca Italia”. Due i bersagli, dunque: la giunta Frattura e il governo Renzi.

L’articolo completo domani su Primo Piano Molise.

 

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.