Menù

Parcheggio nella piazzetta dell’Annunziata, ripristinato il divieto

parcheggio chiesa annunziata parcheggio chiesa annunziata divieto

E’ stato risolto in meno di 24 ore il “caso” parcheggio nella piazzetta della chiesa dell’Annunziata.

La segnalazione dell’architetto Franco Valente – ripresa sul numero odierno di Primo Piano Molise – è stata quindi celermente raccolta dalla Polizia municipale. I vigili questa mattina hanno svolto un sopralluogo nel centro storico della città ed hanno provveduto a ripristinare la segnaletica. Per molti, tuttavia, la ‘pezza’ è peggiore del buco. Il segnale di divieto è un pugno nell’occhio, ma evidentemente per frenare gli automobilisti non c’era metodo migliore. La segnalazione del noto architetto venafrano aveva suscitato un’ondata di sdegno sui social network. “Cari venafrani – aveva scritto ieri Valente -, a questo punto siete tutti colpevoli di questo stato di degrado della città. Quando la piazzetta dell’Annunziata (15 metri per 15 metri) davanti alla più bella chiesa barocca del Molise, viene ridotta a parcheggio, vuol dire che abbiamo perso ogni dignità. E’ una vergogna di fronte alla quale io mi arrendo!”.

Per ora, dunque, il caso è risolto. La speranza è che si individui presto un metodo alternativo per impedire il passaggio delle auto senza dover per forza far restare installato quel segnale all’ingresso della piazzetta. “Tanto tuonò che piovve… Finalmente i vigili sono andati a ripristinare il divieto di accesso alla piazzetta dell’Annunziata. Il cartello non è proprio bello, ma almeno ci si può sedere in santa pace” è stato il commento di Valente.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.