Menù

Estorsione ad un ginecologo, quattro termolesi arrestati

Estorsione ad un ginecologo, quattro termolesi arrestati

Il NAS di Pescara, in collaborazione con le Compagnie Carabinieri di Vasto e Termoli, ha arrestato quattro persone – due donne e due uomini, tutti di Termoli – responsabili, in concorso, di estorsione.

La vicenda è legata alle minacce fatte ad un ginecologo abruzzese da una donna – sostenuta da altri 3 complici – che gli richiedeva, anche con metodi aggressivi, una cospicua somma di danaro per non divulgare informazioni (successivamente appurate infondate) circa un presunto aborto clandestino praticatole dal professionista all’interno del suo studio.

In un primo momento, il medico ha dato seguito alla richiesta con un assegno da 5mila euro. Gli stessi, per incutere timore al medico e per prendere altro denaro, avevano sporto a suo carico una denuncia per aborto clandestino.

In mattinata la chiusura del cerchio con gli arresti domiciliari tra Termoli e Vasto.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.