Menù

Appyourland, le premiazioni in Provincia

Appyourland, le premiazioni in Provincia

L’avvento delle nuove tecnologie ha sicuramente modificato il nostro modo di vivere. Oggi tutto passa per il web, ci si tiene in contatto via internet, ci si confronta sui social, ed anche il mondo della scuola si avvale del supporto di smartphone e tablet. In questo quadro si inserisce il progetto della Provincia di Campobasso “Appyourland: cittadini ed istituzione nel web 2.0”, che ha ottenuto prestigiosi riconoscimenti a livello nazionale. L’idea di creare un’applicazione che riduca la distanza tra giovani e Pubblica amministrazione è risultata originale e vincente, conquistando il primo premio, a pari merito con la Provincia di Perugia e quella di Lodi, nell’ambito del concorso “Social Tour [email protected]” curato dall’Agenzia Nazionale Giovani e dall’Unione Province d’Italia e finanziato dal Dipartimento della Gioventù della Presidenza del Consiglio dei ministri. Nel pomeriggio l’amministrazione De Matteis ha voluto ringraziare tutti i partner che hanno collaborato al progetto e che hanno contribuito fattivamente a raggiungere l’importante traguardo: il Comune di Campobasso, l’Ufficio scolastico regionale, Eurodesk IItaly, la facoltà di Informatica dell’Unimol, il Forum dei giovani di San Martino in Pensilis, il Centro di aggregazione giovanile di Roccavivara, l’Istituto superiore Pilla di Campobasso, l’Istituto agrario di Riccia, l’Istituto superiore di Larino e l’Associazione culturale ‘Muse’. La consegna delle targhe nell’aula consiliare di Palazzo Mango da parte del presidente Rosario De Matteis è stata anche l’occasione per ribadire l’importanza di fare rete tra istituzioni, scuola, associazioni e mondo giovanile. “Possiamo parlare – ha evidenziato l’assessore provinciale al Lavoro Di Labbio – di un progetto ‘artigianale’, l’unico tra i premiati a non aver chiesto la collaborazione di agenzie esterne specializzate. E’ la prima volta che in Molise viene realizzata un’App di questo tipo che, oltre ad aver sostenuto l’innovazione dei giovani per i giovani, si è dimostrata anche un valido strumento di promozione turistica”. Il premio conquistato dall’Ente di via Roma permetterà a 20 giovani, scelti tra le scuole e le associazioni aderenti al progetto, di seguire un corso di formazione online sull’innovazione e sulle possibilità occupazionali di Europa 2020, con collegamenti da Roma e Bruxelles.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.