Menù

Furto in una villetta a Campobasso, la Polizia recupera la refurtiva

Furto in una villetta a Campobasso, la Polizia recupera la refurtiva

La Polizia di Stato di Campobasso ha recuperato la refurtiva di un furto perpetrato in città, nel pomeriggio dello scorso 30 dicembre, all’interno di una villetta abitata da un nucleo familiare composto dai genitori e due figli di 7 e 10 anni.

Durante le festività i piccini avevano ricevuto la consolle di videogiochi tanto attesa, ma pochi giorni dopo, approfittando della temporanea assenza della famiglia, due ladri si erano introdotti nell’abitazione, asportando oltre ad alcuni monili in oro anche il regalo di Babbo Natale.

Grande la delusione per i due bambini da subito evidenziata dai genitori, che, in sede di denuncia, non erano per nulla preoccupati del furto dei monili in oro, ritenuti di esiguo valore, ma si mostravano rammaricati del fatto che i ladri si fossero appropriati del gioco che i loro bambini avevano ricevuto in dono da Babbo Natale.

Da subito, gli uomini della Squadra Mobile si attivavano per risolvere con tempestività il caso.  Un negoziante opportunamente allertato dalla Squadra Mobile, riceveva una richiesta di permuta di una PS3. Le immediate verifiche condotte sul prodotto posto in vendita consentivano di rilevare il medesimo account utilizzato precedentemente per l’acquisito dei giochi per la PS3 rubata. Approfondimenti investigativi portavano non solo al recupero della apparecchiatura rubata, ma anche all’identificazione di un ventisettenne di etnia Rom residente in città per ricettazione.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.