Menù

Spese ‘pazze’ dei gruppi, rinviato a giudizio l’ex consigliere regionale Antonino Molinaro

L’ex consigliere regionale Antonino Molinaro è stato rinviato a giudizio nell’ambito dell’inchiesta sulle spese dei Gruppi consiliari alla Regione Molise. Al termine dell’udienza preliminare, il gup Maria Libera Rinaldi ne ha disposto il processo con l’accusa di peculato. La prima udienza si terrà il 20 aprile.

A Molinaro vengono contestate spese non giustificate per oltre 43mila euro avvenute tra il 2007 e il 2009. Nella lista agli atti della vicenda giudiziaria ci sono decine di pranzi in ristoranti di Campobasso, Roma, Termoli e altre località come Polignano a mare, Vasto e Trivento. E poi ancora pernottamenti in alberghi a Roma e Campobasso, decine di ricariche telefoniche effettuate in attività commerciali di Trivento e Campobasso, rifornimenti di carburante e il noleggio di un autobus. La difesa di Molinaro, con l’avvocato Mariano Prencipe, aveva presentato un certificato medico per l’imputato chiedendo un rinvio ma la richiesta non è stata accolta dal giudice.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.