Menù

Presunti ricatti al governatore, aperta a Bari l’udienza gup. Si torna in aula il 3 marzo

Presunti ricatti al governatore, aperta a Bari l'udienza gup. Si torna in aula il 3 marzo

Aperta questa mattina a Bari l’udienza preliminare per la vicenda del presunto ricatto al governatore del Molise Frattura. Si sono costituiti parte civile la Regione Molise, la Presidenza del Consiglio dei Ministri, il governatore Paolo Frattura e l’ex questore di Campobasso Giancarlo Pozzo.

Durante l’udienza il pm ha modificato il capo di imputazione affermando che la cena durante la quale si sarebbe consumato il tentativo di estorsione sarebbe avvenuta nell’autunno del 2013 e non specificatamente nel mese di ottobre.

La difesa degli imputati – il magistrato Fabio Papa e il direttore di Telemolise, Manuela Petescia – ha chiesto i termini a difesa. Si tornerà in aula il prossimo 3 marzo.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.