Menù

Truffa aggravata, cinque isernini nei guai

Truffa aggravata, cinque isernini nei guai

Cinque persone, tutte di Isernia, sono state denunciate dai Carabinieri per truffa aggravata ai danni di quattro società con sedi nelle province di Benevento, Reggio Emilia, Teramo e Campobasso.

Secondo quanto accertato dai militari, i cinque che a vario titolo gestivano una ditta operante nel commercio di pneumatici e macchine industriali con sede in provincia di Isernia, avevano acquistato dalle quattro società fornitrici, merce per piccoli importi, tutti pagati regolarmente, al fine di acquisire la massima fiducia e credibilità da parte dei fornitori. Successivamente, gli acquisti sono diventati molto più rilevanti sino ad arrivare ad un importo complessivo di oltre 60mila euro. Una volta in possesso della merce e dei macchinari, la società acquirente gestita dai cinque isernini, è stata liquidata, allo scopo di soddisfare i creditori. I Carabinieri oltre ad incastrare i cinque truffatori, sono riusciti anche a recuperare gran parte della merce e dei macchinari illecitamente ottenuti, che sono stati sottoposti a sequestro. Le indagini dei Carabinieri proseguono per accertare se ci siano altre società vittime di raggiri e non si escludono ulteriori sviluppi sulla vicenda nelle prossime ore.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.