Menù

Campobasso dimentica di celebrare i 145 anni della Polizia Municipale

Campobasso dimentica di celebrare i 145 anni della Polizia Municipale

Il capoluogo di regione dimentica di celebrare la Polizia Municipale proprio nel giorno dell’anniversario della sua istituzione. Una critica e una proposta arrivano ora dal consigliere comunale Michele Ambrosio: oltre a stigmatizzare la disattenzione, propone di istituire iniziative ad hoc per celebrare questo importante Corpo. “145 anni fa – ricorda l’inquilino di Palazzo San Giorgio in una nota – il 23 febbraio 1871 il Consiglio comunale di Campobasso istituiva il Corpo di polizia Municipale approvando il “Regolamento per le Guardie municipali” così come peraltro testimoniato dallo stemma presente al Comando a ricordo dell’atto fondativo. Già da quella data, si legge dal sito Anvup (Associazione nazionale vigili urbani in pensione), furono previsti gli alti valori cui tutti i suoi appartenenti dovevano riferirsi e in particolare “l’emulazione nel fare esattamente il proprio dovere ed il contento che nasce dall’avere operato bene, è il primo premio al quale deve aspirare ogni guardia”.  Una ricorrenza, quella di ieri (l’altro ieri, ndr),  dimenticata da tutti, dalla politica e dalle istituzioni comunali – l’accusa di Ambrosio – che rappresenta un ulteriore segnale di disattenzione per un ‘Corpo’ che dovrebbe essere il principale e fondamentale riferimento della città di Campobasso e dell’amministrazione comunale. “Sul tema, anche al fine di valorizzare formalmente tale ‘Forza’ proporrò, in sede di Commissione e di Consiglio, di istituire nel giorno del 23 febbraio l’anniversario della fondazione del ‘Corpo’ di Polizia Municipale e di prevedere in tale data il conferimento di riconoscimenti agli appartenenti distintisi in servizio. Una iniziativa che mi auguro possa essere da sprone anche per affrontare in modo organico e risolutivo tutte le problematiche che attengono alla attuale situazione del ‘Corpo’ di Polizia Municipale ivi compresa la revisione dell’attuale collocazione organizzativa e la ‘vertenza’ del comando”.

 

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.