Menù

Agguato mortale a Ponticelli, ucciso il fratello dell’ex rossoblu Massimo Barometro

La Squadra Mobile di Napoli sembra non avere dubbi: Mariolino Barometro, Manlio per gli amici, era l’obiettivo del killer che lo ha freddato davanti alla cremeria di un suo familiare. Vigile urbano 59enne, la vittima prestava servizio presso l’ufficio di via Foria del Giudice di pace del capoluogo partenopeo. Non aveva dunque un ruolo operativo. Circostanza, questa, che induce gli inquirenti a battere la posta del regolamento di conti.

Manlio, fratello dell’ex calciatore del Campobasso Massimo Barometro, abitava a Ponticelli, nel rione Incis. Il sicario, secondo quanto riferito dal notiziario di Sky Tg 24, è arrivato a bordo di una moto guidata da un complice. Lo ha raggiunto nei pressi del locale “Eurocremeria” e ha fatto fuoco colpendolo ripetutamente all’addome. Barometro è stato subito trasportato al Pronto soccorso della vicina clinica Villa Betania dove i medici hanno tentato invano di rianimarlo.

eurocremeria

Quando è avvenuto l’agguato l’agente della municipale era in abiti civili. «Oggi (ieri, ndr) non ha lavorato, era in ferie», ha dichiarato a Il Mattino il comandante del corpo Ciro Esposito.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.