Menù

Ruba lo smartphone ad una studentessa di Venafro, 29enne denunciata

Ruba lo smartphone ad una studentessa di Venafro, 29enne denunciata

Quattro persone sono state denunciate nelle ultime ore dai Carabinieri in diverse operazioni svolte dai militari dell’Arma in diverse zone della provincia di Isernia.

Nel capoluogo pentro nei guai è finito un 30enne commerciante trovato in possesso di un involucro contenente alcune dosi di ‘hashish’.

Sempre ad Isernia è stato rintracciato un 27enne originario della provincia di Teramo con a carico numerosi precedenti per furto ed altri reati contro il patrimonio e la persona.

A Venafro, i militari del Nucleo Operativo e Radiomobile hanno denunciato una 29enne della provincia di Frosinone, per il reato di tentata estorsione. La giovane donna, venuta in possesso di uno ‘smartphone’ rubato ad una studentessa di Venafro, contattava telefonicamente la vittima chiedendo la somma di cento euro per la restituzione della refurtiva.

Infine ad Agnone denunciato un 45enne di Isernia, titolare di una impresa edile, per una serie di violazioni alle norme vigenti in materia di sicurezza sui luoghi di lavoro.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.