Menù

Gigi Proietti ospite all’Unimol: “Far ridere il pubblico è una cosa meravigliosa”

Gigi Proietti ospite all'Unimol: "Far ridere il pubblico è una cosa meravigliosa"

Il giorno dopo le iniziative organizzate in occasione della ‘Primavera delle università italiane’ si è tenuto un altro importante appuntamento curato dall’ateneo molisano, il convegno ‘L’arte della scena’. Protagonista la grande cultura nazionale con due ospiti d’eccezione: Gigi Proietti e Flavio Bucci, che oggi hanno estasiato e divertito la platea dell’aula magna dell’Unimol, ovviamente gremita. Un evento capitato poche ore dopo gli attentati terroristici di Bruxelles, ricordati nel discorso di Gianmaria Palmieri, il quale dopo aver espresso cordoglio per le vittime ha posto l’accento sull’importanza di iniziative come quella di oggi, dichiarando che tutta la comunità accademica “proprio in un giorno come questo vuole affermare il diritto di riappropriarsi della libertà di espressione, di fare cultura senza aver paura”. L’università infatti può svolgere, lavorando in sinergia con le altre realtà (non solo culturali) che operano su un territorio, un ruolo essenziale per un paese civile. E di civiltà ha parlato il sindaco Battista, dopo essersi unito al cordoglio per la strage consumata in Belgio, esprimendo sgomento e affermando che “le democrazie europee sicuramente reagiranno degnamente e secondo il proprio status di nazioni appartenenti al mondo civile”.

L’articolo completo domani su Primo Piano Molise

 

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.