Menù

Campobasso, la Coalizione civica sfiducia l’assessore Chierchia

Campobasso, la Coalizione civica sfiducia l'assessore Chierchia

L’avevano preannunciata all’indomani della nomina di due commissari all’Urbanistica. Quella mozione di sfiducia indirizzata all’assessore Bibiana Chierchia ora è stata protocollata. Porta la firma dei consiglieri della Coalizione civica Michele Coralbo, Francesco Pilone, Alberto Tramontano, Marialaura Cancellario ed Enrico Perretta. Accusano la Chierchia di “arroganza politica” dal momento che “snobba puntualmente le sollecitazioni tecniche e politiche che si sollevano dai banchi dell’opposizione”.

Ancora più grave, rincarano la dose i civici, sarà l’esborso per le casse di Palazzo San Giorgio: “Uno dei cittadini lesi dai provvedimenti dell’esecutivo Battista ha chiesto un risarcimento del danno al comune capoluogo di almeno 120.000 euro. La situazione è ormai intollerabile”.

Bibiana Chierchia non indietreggia. E replica a stretto giro di posta alle accuse e alla mozione di sfiducia presentata dalla Coalizione civica: “Si decide di attaccare politicamente un assessore che sta dimostrando, nei fatti, che anche in una città stravolta urbanisticamente da anni di mancate decisioni politiche e mancate risposte ai cittadini si può provare a cambiare”.

Gli articoli completi domani su Primo Piano Molise. 

Commenta