Menù

Esodo pasquale al via, i consigli di Anas e forze dell’ordine

Esodo pasquale al via, i consigli di Anas e forze dell'ordine

Esodo pasquale al via. Venerdì e sabato le due giornate clou per le partenze verso le principali località di villeggiatura, mentre per i rientri nei grandi centri urbani il traffico si concentrerà nel lunedì dell’Angelo e, soprattutto, martedì 29 marzo.

Queste le indicazioni di Viabilità Italia, che ricorda lo stop ai Tir tra le 14 e le 22 di venerdì 25 marzo; dalle 9 alle 16 di sabato 26 marzo; dalle 9 alle 22 a Pasqua; dalle 9 alle 22 a Pasquetta.

Si prevedono condizioni meteo tipicamente primaverili per il fine settimana pasquale: condizioni tendenzialmente stabili, con locali annuvolamenti passeggeri, venti deboli o al più moderati da nord e temperature in linea con le medie stagionali.

Polizia Stradale ed Arma dei Carabinieri incrementeranno il numero delle pattuglie che nelle giornate maggiormente interessate dagli spostamenti vigileranno lungo la viabilità autostradale ed extraurbana principale, anche in collaborazione con i velivoli dei Reparti Volo.

Per fronteggiare i maggiori flussi di traffico, l’Anas ha predisposto un piano di interventi lungo tutta la rete di competenza che prevede la riduzione dei cantieri e il potenziamento della presenza del personale. Si prevede traffico particolarmente intenso nel pomeriggio di venerdì 25 marzo, per le partenze, e nella mattinata di martedì 29 marzo per gli ultimi rientri. Lunedì 28 marzo traffico prevalentemente di breve percorrenza e, nel tardo pomeriggio, sono previsti i primi rientri.

I mezzi pesanti non potranno circolare su strade e autostrade domani, venerdì 25 marzo, dalle ore 14 alle ore 22; sabato 26 marzo dalle ore 9 alle ore 16; domenica 27 e lunedì 28 marzo dalle 9 alle 22. In previsione dell’intensificarsi dei flussi di traffico, l’Anas ha programmato la rimozione dei cantieri mobili su tutta la rete stradale per limitare i disagi agli automobilisti. Anas, raccomandando prudenza nella guida, ricorda che l’evoluzione della situazione del traffico in tempo reale è consultabile sul sito web www.stradeanas.it oppure su tutti gli smartphone e i tablet, grazie all’applicazione ‘VAI Anas Plus’, disponibile gratuitamente in “App store” e in “Play store”.

 

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.