Menù

Fedeltà alle istituzioni e ai cittadini, il giuramento degli allievi della Scuola di Polizia di Campobasso

Fedeltà alle istituzioni e ai cittadini, il giuramento degli allievi della Scuola di Polizia di Campobasso

Commozione, partecipazione, coinvolgimento e orgoglio per l’importante traguardo raggiunto: questi gli ingredienti che hanno condito il giuramento di fedeltà alla Repubblica Italiana dei sessantasei agenti in prova nel 195esimo corso di formazione della Polizia di Stato di Campobasso. Nella piazza d’Armi della Scuola Allievi Agenti ‘Rivera’, sotto l’occhio attento del questore Raffaele Pagano e dei loro familiari, i giovani cadetti provenienti da tutta Italia hanno promesso di operare con professionalità ed efficienza al servizio delle istituzioni e dei cittadini, al termine di un percorso formativo particolarmente complesso, che ha visto coinvolto un corpo docente e istruttore distintosi per passione e competenza professionale. Nel corso della cerimonia sono stati premiati al merito alcuni degli agenti in prova, che si sono particolarmente distinti durante il loro percorso formativo-professionale: Rocky Tofano, Simone Bello e Amedeo Pacelli.

Una giornata ricca di emozioni, in cui si è voluta onorare la memoria della guardia Giulio Rivera, il molisano morto a Roma il 16 marzo 1978, durante la strage per il rapimento di Aldo Moro. Invece, il centonovantacinquesimo corso è stato dedicato all’agente scelto Domenico Gallucci, vittima del dovere e medaglia d’oro alla memoria, consegnata alla vedova.

L’articolo completo domani su Primo Piano Molise. 

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.