Menù

Usura, ai domiciliari un 49enne rom

Usura, ai domiciliari un 49enne rom

Un 49enne rom isernino è stato ristretto ai domiciliari dai Carabinieri per usura.

Si tratta dell’esito di un’indagine partita nello scorso mese di agosto quando un uomo, stanco delle continue richieste di denaro fatte a fronte di un debito contratto, ha trovato il coraggio di denunciare i fatti ai militari.

Da quel momento è partita una lunga e complessa attività di indagine supportata da intercettazioni telefoniche ed ambientali all’interno dell’abitazione dell’ aguzzino, dove l’uomo era solito ricevere i malcapitati che ha permesso di individuare anche altre vittime.

Per loro i tassi di interesse erano del 20% mensile (il 90% annuo). Durante la perquisizione dell’abitazione dell’arrestato sono stati rinvenuti e posti sotto sequestro numerosi titoli cambiari e assegni di conto corrente, alcuni dei quali da compilare, per un importo totale di circa 50mila euro.

Tutti i particolari dell’operazione sono stati resi noti nel corso di una conferenza stampa.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.