Menù

Anche il mondo universitario aderisce alla protesta di venerdì 20

Anche il mondo universitario aderisce alla protesta di venerdì 20

Così come gli operatori della scuola, anche il mondo dell’Università venerdì prossimo (20 gennaio) vivrà una giornata di blocco di tutto le attività: la Flc Cgil e la Uil Rua hanno infatti proclamato lo sciopero nazionale di tutto il personale che lavora nelle Università, negli Enti di Ricerca e nell’Alta Formazione Artistica e Musicale.

“La situazione di questi settori, privi di contratto nazionale da oltre 7 anni, in una crisi decennale di finanziamenti, con un esplosivo problema di precariato e di mancato turn-over, ha bisogno di soluzioni immediate”, fanno sapere i sindacati in una nota.

“Lo sciopero del 20 maggio rivendica con forza – aggiungono – la dignità del lavoro di chi opera nei settori dell’Università, della Ricerca e dell’Alta Formazione Artistica e Musicale. L’Università ha perso quasi un miliardo di finanziamenti pubblici, ha visto ridursi del 25% in pochi anni le immatricolazioni, ha perso circa il 20% del proprio organico complessivo di docenti e personale tecnico-amministrativo, è sottoposto ad un sistema di valutazione sbagliato, dannoso e farraginoso”.

 

Commenta