Menù

Corpus Domini, nella messa precedente la vestizione ricordato il vigile De Vivo

Corpus Domini, nella messa precedente la vestizione ricordato il vigile De Vivo

La figura del recentemente scomparso vigile urbano Salvatore De Vivo, colonna portante della Polizia Municipale di Campobasso, è stata ricordata, in mattinata, durante la messa nel piazzale davanti al Museo dei Misteri, che precede la vestizione dei personaggi.

In particolare, il ricordo di De Vivo è stato affidato ad un suo collega: “Mike Fanelli – ha asserito quest’ultimo – una volta ha detto: dividi una gara in tre parti, corri la prima con la testa, la seconda con la personalità, la terza con il cuore. È proprio con queste parole che vogliamo salutare Salvatore. Uomo, collega, amico, marito e padre che ha corso la sua vita con la testa, e sempre in modo rigoroso ed onesto; con la personalità in modo eclettico ed affabile e con il cuore, soprattutto con il cuore. Caro Salvatore, ci mancherai e mancherai anche alla tua città”.

Anche il sindaco Battista ha rivolto un ricordo commosso a De Vivo annunciando che un ricordo ufficiale ci sarà in occasione del prossimo consiglio comunale.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.