Menù

Immigrazione, integrazione ed inclusione, Larino si confronta

Immigrazione, integrazione ed inclusione, Larino si confronta
‘Immigrati in Molise: integrazione possibile, inclusione necessaria’, questo il tema del convegno promosso dal Circolo Auser di Larino, in collaborazione con il Centro Studi e Ricerche Idos e con il patrocinio del comune frentano.
L’incontro è in programma lunedì (20 giugno) dalle 17 nella sala ‘Il Melograno’ e rappresenterà una importante occasione e opportunità di analisi, conoscenza e approfondimento del fenomeno immigrazione, che  a partire del quadro europeo e italiano si concentrerà sulla situazione in Molise, sulla reale consistenza, sulle forme dell’accoglienza e sulle prospettive future, nell’ottica del miglioramento dei processi di integrazione e inclusione degli immigrati nel tessuto sociale, economico, produttivo regionale.
Il convegno, presentato e coordinato da Andrea Vitiello, componente del circolo Auser di Larino, sarà aperto dai saluti di Pasquale D’Alete, presidente del locale circolo Auser, e di Vincenzo Notarangelo, sindaco di Larino.
Seguiranno gli interventi di Luca Di Sciullo, ricercatore senior presso il Centro Studi Idos; Norberto Lombardi, referente regionale del Centro Studi Idos; don Antonio Mastantuono, docente di teologia pastorale presso la Pontificia Università Lateranense di Roma; e Sandro Del Fattore, segretario confederale Cgil Molise.
Nel corso dei lavori sarà dato spazio alle testimonianze  rese da cittadini immigrati residenti nel centro frentano. Le considerazioni conclusive saranno affidate a Marco Di Luccio, vice presidente nazionale Auser.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.